Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2016

"Sherlock", quarta stagione della serie.

Il 1 Gennaio 2017 torna Sherlock con la quarta stagione della serie. Il primo episodio il 2 Gennaio lo troverete su Netflix e si intitola The Six Napoleons e fa riferimento al racconto L’avventura dei sei Napoleoni in cui Holmes cerca di scoprire chi distrugge alcuni busti che ritraggono Napoleone, eventi che conducono a un omicidio.  La seconda puntata si intitola The Lying Detective ed è basata su L’avventura del detective morente in cui Sherlock sta rischiando di morire a causa di una malattia rara e Watson si deve occupare di lui. Toby Jones avrà il ruolo del villain Culverton Smith. Il terzo episodio, l’ultimo della quarta stagione, si intitolerà The Final Episode. Sappiamo dal promo e dalle foto promozionali che Watson e Mary avranno un bambino...per il resto siamo attanagliati da domande. Nei libri di Arthur Conan Doyle la moglie di Watson, Mary (Amanda Abbington), perde la vita.  Lo stesso drammatico evento potrebbe avvenire nella storia? Potrebbe tornare Moriarty? Vedremo i…

"Stanotte a San Pietro" di Alberto Angela.

Oggi 27 Dicembre, alle 21 25, verrà trasmesso su Rai1 "Stanotte a San Pietro" in cui con Alberto Angela esploreremo le meraviglie del Vaticano, dall'Archivio Segreto alla Cappella Sistina, utilizzando immagini di altissima qualità (pari al doppio di quella che solitamente vediamo al cinema).  Alberto Angela verrà accompagnato come di consueto da una squadra di personaggi illustri Giancarlo Giannini, Carlo Verdone e Giovanni Soldini, solo per menzionarne alcuni. 





"Intimissimi On Ice 2016", il giorno di Natale tutti sul ghiaccio.

Per il giorno di Natale, alle ore 21.10, Canale 5 regala ai suoi telespettatori "Intimissimi On Ice 2016".
Dall'Arena di Verona il tradizionale appuntamento con le grandi stelle del pattinaggio mondiale.
Si esibiranno Carolina Kostner, da sempre madrina di questa meravigliosa manifestazione, Evgeni Plushenko, Stephane Lambiel, il gruppo italiano di pattinaggio sincronizzato Hot Shivers e tanti altri.
Quest'anno come ospite speciale ci sarà Andrea Bocelli.
Lo spettacolo quest'anno ruota intorno a un viaggio fantastico, dall'alba al tramonto, di due personaggi, Bel e Hero.
Dopo essere stati invitati a un ballo in maschera, attraverseranno mondi fantastici e incantati.
Da non perdere.




"God Rest Ye Merry Gentlemen" e "O Come, All Ye Faithful" cover dei Pentatonix.

Dopo la meravigliosa "Hallelujah" i Pentatonix ci propongono "God Rest Ye Merry Gentlemen" e "O Come, All Ye Faithful".
Due canzoni contenute nel loro nuovo album di Natale "A Pentatonix Christmas".
Il Natale arriverà presto.


"Fiabe floreali" di Louisa M. Alcott.

A quindici anni, Louisa M. Alcott raccontava storie ai figli dei vicini di casa.  Attraverso questi incontri con fate, elfi e animali, l'autrice desiderò alimentare nei piccoli ascoltatori l'idea di amore, gentilezza e responsabilità, mettendo alla prova la propria inesauribile fantasia di scrittrice. Nasce da voci fatate la raccolta "Fiabe floreali", pubblicata nel 1855 e ancora inedita in Italia. È appena finita una festa di balli e canti nel Paese delle Fate, e la Regina invita ognuna delle sue damigelle a raccontare alle altre una fiaba, per trascorrere insieme il resto della notte sotto la luce della luna. 

"Il richiamo della foresta" di Jack London.

"Buck fu per me una lezione di guerra, di guerriglia, di vita. Io lo vedo come un inno alla libertà. Anzi, alla libertà assoluta."
Così Oriana Fallaci, nell'impetuosa introduzione a cuore aperto che apre questa edizione del capolavoro di Jack London, sintetizza la forza primigenia di uno dei più grandi - e misconosciuti - romanzi d'avventura di tutti i tempi.
Sorprendente esplorazione dell'animo umano, "II richiamo della foresta" racconta una lotta viva in ciascuno di noi, tra civiltà e natura, e lo fa con meraviglioso e serrato ritmo cinematografico attraverso il "calvario di un cane" che, strappato al padrone e alla California per essere condotto tra le gelide nevi del Klondike, apprende l'arte feroce della sopravvivenza, stritolato e schiavizzato dall'umanità abbrutita nella corsa all'oro.
Buck, che non aveva mai visto la neve, impara a conoscere la frusta, la cinghia, il gelo, il sangue e l'odio.
Ma sperimenta anche, total…

"Storia di uno schiaccianoci. Favola di Natale" di Alexandre Dumas.

Se il libro natalizio per eccellenza è "Il Canto di Natale", il balletto natalizio per eccellenza è "Lo Schiaccianoci" di Cajkovskij. Però non tutti sanno che la storia dello Schiaccianoci è tratta proprio da due libri, ovvero dall’originale di E. T. A. Hoffmann e poi da "Storia di uno schiaccianoci. Favola di Natale" di Alexandre Dumas. La casa editrice Interlinea ripropone in questi giorni, in una nuova traduzione con le innumerevoli illustrazioni dell'edizione originale pubblicata da Dumas, proprio questo piccolo racconto natalizio. Quale momento migliore per riscoprire questa dolce storia.  "A Natale la piccola Marie riceve in regalo un buffo schiaccianoci dalle sembianze umane e dai denti aguzzi, "un delizioso omino che, appoggiato malinconicamente al tronco dell'albero di Natale, aspettava silenzioso e impassibile che arrivasse anche il suo turno per essere visto".  Subito diventa il giocattolo preferito della bimba, che insie…

"Madama Butterfly" di Giacomo Puccini su Rai 1 la Prima della Scala.

Un consiglio a tutti, vedete questa opera anche se non siete amanti della lirica, prestate attenzione alla storia come fareste con un libro, un film o una serie tv.  Non fatevi trattenere dal pregiudizio.
Il 7 Dicembre come ogni anno c'è la Prima della Scala di Milano. Quest'anno l'opera lirica che verrà rappresentata è Madama Butterfly di Giacomo Puccini con la direzione di Riccardo Chailly e la regia di Alvis Hermanis.  Un cast eccezionale composto da Maria José Siri, Annalisa Stroppa, Nicole Brandolino, Bryan Hymel e Carlos ÁlvarezL'Opera verrà trasmessa in diretta su Rai1 a partire dalle 17:45. Madama Butterfly nacque alla Scala nel febbraio 1904, e fu contestatissima: vittima certo di un agguato organizzato dai nemici del compositore e del suo editore, ma forse anche della sorpresa del pubblico di fronte a un’opera cruda e innovativa. Puccini corse ai ripari tagliando, aggiustando, e tre mesi dopo l’opera conquistò al Grande di Brescia il successo che l’avrebbe p…

"Il maestro delle ombre" di Donato Carrisi.

Donato Carrisi è una garanzia!
Una tempesta senza precedenti si abbatte sulla capitale con ferocia inaudita. Quando un fulmine colpisce una delle centrali elettriche, alle autorità non resta che imporre un blackout totale di ventiquattro ore, per riparare l’avaria. Le ombre tornano a invadere Roma. Sono passati cinque secoli dalla misteriosa bolla di papa Leone X secondo cui la città non avrebbe «mai mai mai» dovuto rimanere al buio. Nel caos e nel panico che segue, un’ombra più scura di ogni altra si muove silenziosa per la città lasciando una scia di morti… e di indizi. Tracce che soltanto Marcus, cacciatore del buio addestrato a riconoscere le anomalie sulle scene del crimine, può interpretare. Perché Marcus è sì un prete, ma appartiene a uno degli ordini più antichi e segreti della Chiesa: la Santa Penitenzieria Apostolica, conosciuta anche come il tribunale delle anime. Ma il penitenziere ha perso la sua arma più preziosa: la memoria. Non ricorda nulla dei suoi ultimi giorni, e q…

"La volpe alla mangiatoia. Una favola di Natale" di Pamela Lyndon Travers.

Una magica fiaba di Natale dall'autrice di Mary Poppins, pubblicata nel 1962 e oggi riscoperta, per lettori di tutte le età.  Questo racconto inscena la prima messa di Natale dopo la fine della guerra nella cattedrale di St Paul a Londra.  Frutto inatteso della suggestione, una selvaggia volpe rossa porta al Bambino un dono che solo lei può dare, circondata dall'inutile disprezzo dei mansueti animali della mangiatoia.  Una vicenda della natività dal punto di vista di Reynard, la volpe; mentre corrono i commenti di tre bambini, magnifici nel loro tagliente umorismo naturale.  Dalla penna di una scrittrice che sapeva ripetere la geniale facoltà infantile di spremere il surreale dalla realtà.