Passa ai contenuti principali

Post

"Tokyo tutto l'anno" il viaggio sentimentale di Laura Imai Messina nella metropoli orientale, arricchito dalle illustrazioni di Igort.

      « Tokyo sembra sempre in costruzione. Da bruco a farfalla, da farfalla a rondine, da rondine a sasso, da sasso a palazzo, da palazzo a bosco, da bosco a... ».  Nell'anno delle Olimpiadi Tokyo 2020 , vi consiglio di fare un viaggio letterario con questo prezioso libro " Tokyo tutto l'anno " di  Laura Imai Messina . L'autrice vive ormai da quindici anni in Giappone precisamente a Tokyo e vi ha ambientato vari suoi romanzi, in questa sua nuova opera ibrida ci fa conoscere una Tokyo familiare e sconosciuta al viaggiatore occidentale. La sua Tokyo quotidiana, fatta di nascoste stradine, riti e abitudini secolari e tradizioni moderne. Il libro ha un valore aggiunto ulteriore ovvero le illustrazioni di Igort   fumettista, sceneggiatore e regista italiano, autore anche dei Quaderni Giapponesi . Insomma questo libro è un viaggio sentimentale, una lettera d'amore a una metropoli e ai suoi abitanti. Se anche voi volete perdevi tra le strade e i vicoli di S
Post recenti

"West Side Story", il nuovo film di Steven Spielberg.

  E' da molto tempo che attendiamo il nuovo film di Steven Spielberg ovvero " West Side Story ". Se tutto andrà bene il film uscirà il 20 dicembre 2021 in USA.  Sotto trovate il primi trailer. Il regista spiega perchè ha deciso di fare il remake del famoso film del 1961 diretto da Jerome Robbins e Robert Wise, tratto dall'omonimo musical di Broadway, vincitore di 10 premi Oscar. " Mia madre era una pianista classica.  La nostra casa era piena di album di musica classica e quindi sono cresciuto circondato dalla musica classica.  West Side Story è stato il primo album di musica pop arrivato a casa.  Da ragazzino m’innamorai completamente, era la versione col cast del musical di Broadway del 1957.  West Side Story è stata una tentazione persistente che, finalmente, ho potuto esaudire.  Questa storia non è solo un prodotto del suo tempo, visto che quel tempo è tornato ed è tornato come una vera e propria furia sociale.  Volevo davver

"Freaks out", il nuovo film di Gabriele Mainetti

Freaks out , film diretto da Gabriele Mainetti ( Lo Chiamavano Jeeg Robot ) , dovrebbe uscire il 28 ottobre 2021 . Il film sarà in concorso alla  78° Mostra Internazionale di Cinema di Venezia. Freaks out è la storia di quattro amici Matilde ( Aurora Giovinazzo ), Cencio ( Pietro Castellitto ), Mario ( Giancarlo Martini ) e Fulvio ( Claudio Santamaria ), talmente legati da essere quasi come fratelli.  Siamo nel 1943, a Roma, proprio nel bel mezzo della Seconda guerra mondiale e nell'anno in cui la Capitale è scenario di bombardamenti tra nazisti e Alleati. I quattro amici lavorano in un circo, gestito da Israel (Giorgio Tirabassi), che per loro è una sorta di figura paterna.  Quando quest'ultimo cerca di trovare una via di fuga che li porti lontano dal conflitto, scompare misteriosamente, lasciando i quattro soli e senza alcuna prospettiva.  Matilde, Cencio, Fulvio e Mario si ritrovano improvvisamente senza il circo che era la molo famigl