Passa ai contenuti principali

Post

La lettura e il commento della Divina Commedia di Dante Alighieri.

Come molti sapranno nel 2021 si svolgeranno le celebrazioni per i 700 anni dalla morte del sommo poeta, Dante Alighieri . La carissima amica Nadia-La Lettrice Solitaria nel suo canale Youtube ha iniziato oggi la lettura e il commento della Divina Commedia . Si inizia ovviamente con  il primo canto dell' Inferno .  Apprezzando molto Nadia come persona e condividendo con lei l'amore per Dante e per la Commedia ho deciso di fare questo post dedicato a lei e alla sua bellissima iniziativa. Vi lascio alle sue parole, alla spiegazione del progetto e al primo video. " Il commento è strutturato per essere semplice, comprensibile a tutti e in particolar modo a chi non ha avuto modo, tempo o voglia di studiare la Commedia ai tempi della scuola o successivamente.  Lo scopo di questi video è quello di avvicinare alla lettura più gente possibile, non di allontanarla con argomenti troppo complicati e accademici.  Ho fatto, quindi, una selezione di argomenti basata sulle tempistiche d
Post recenti

Un 2021 all'insegna di George Orwell e Cesare Pavese.

Se frequentate le libreria o i siti di vendita online di libri vi sarete sicuramenti accorti delle tantissime nuove edizioni dei romanzi di George Orwell . Il motivo è molto semplice, appena è scoccata la mezzanotte del 1 gennaio 2021 le opere di alcuni autori hanno perso il copyright. In Italia le case editrici possono stampare e commercializzare le opere di scrittori morti senza pagare i diritti d'autore ai loro eredi se sono passati almeno 70 anni dalla loro morte.  Per le regole europee il diritto d’autore scade sempre il 31 dicembre anche se la scrittrice o lo scrittore sono morti a gennaio o a dicembre. Il 1 gennaio 2021 si sono liberate dal copyright tutte le opere letterarie scritte da persone morte nel corso del 1950. Tra i più famosi ci sono appunto George Orwell e anche il nostro Cesare Pavese . Di George Orwell ho contato a oggi 9 edizioni nuove di " 1984 ", molte con nuova traduzione, e sempre 9 edizioni di " La fattoria degli animali &quo

"Il commissario Ricciardi", arriva su Rai1 con il volto di Lino Guanciale.

  Napoli 1932, durante il regime fascista.  Commissario di polizia della Regia Questura, introverso e tendente alla solitudine.  Indossa sempre un lungo soprabito grigio scuro e non porta mai il cappello. Sulla fronte gli cade un ciuffo di capelli neri, pettinati all'indietro e fissati con la brillantina. Occhi verdi e naso affilato. Nasconde un segreto, un dono, una maledizione, una caratteristica particolare, decidete voi quale parola vi incuriosisce di più, lui lo chiama "il Fatto". Il fatto è che può vedere i fantasmi delle vittime di morte violenta nei luoghi del decesso e li sente anche, continuano a ripetere ossessivamente la frase che stavano pensando nel momento della morte. Questo è " Il commissario Ricciardi ", personaggio inventato da Maurizio de Giovanni , protagonista di 15 romanzi gialli editi da Einaudi . La serie televisiva farà il suo debutto su Rai1 il 25 Gennaio 2021 con il primo episodio " Il senso del dolore " che è anche il pri