Passa ai contenuti principali

"Ritratti del desiderio" di Massimo Recalcati.

Ritratti del desiderio
Lessico Famigliare di Massimo Recalcati, se avete visto il programma e l'avete apprezzato allora vi consiglio un suo libro ristampato di recente, ovvero "Ritratti del desiderio".  L’Occidente capitalista ha prodotto una nuova forma di schiavitù: l’uomo senza desideri, condannato a conseguire un godimento schiacciato sul consumo compulsivo e perennemente insoddisfatto. 
Era la tesi di L’uomo senza inconscio: nel nostro tempo il desiderio rischia l’estinzione. 
Ma quando diciamo “desiderio” che genere di esperienza evochiamo? 
Massimo Recalcati indaga qui un tema chiave della dottrina di Lacan: il desiderio e i suoi enigmi. 
Come in una galleria di ritratti vengono raffigurati i diversi volti del desiderio umano: il desiderio invidioso, il desiderio di riconoscimento, il desiderio di “niente”, il desiderio angosciante, il desiderio sessuale, il desiderio d’amore, il desiderio di morte, il desiderio dell’analista… 



Commenti