"Delitto di una notte buia" di Elizabeth Gaskell

"Delitto di una notte buia" appare a puntate per la prima volta tra il gennaio e il marzo del 1863 tra le pagine del periodico «All the year round» grazie all'entusiasta approvazione di Charles Dickens
Ford Bank è una cittadina nella quale Edward Wilkins esercita la professione di avvocato come il padre prima di lui. 
La capacità affabulatoria e l'acuta intelligenza gli permettono di avvalersi della simpatia dei nobili locali benché questi ultimi non considereranno mai l'avvocato un loro pari. 
Sconvolto per la morte della moglie e della secondogenita, Mr. Wilkins riversa ogni attenzione nei confronti della figlia maggiore, Ellinor. La vita della ragazza sembra perfetta: è innamorata del giovane Mr. Corbet, uno studente di Giurisprudenza brillante e ambizioso; tutto le sorride, al punto da non accorgersi dell'evidente stato di decadenza del padre, il quale, sentendo il peso dell'inadeguatezza sociale e del proprio fallimento, riversa i suoi malumori in vizi, lussi e alcolici. 
Tutto si ferma una notte, una notte buia durante la quale Ellinor assiste a un delitto. 
E sarà proprio questo evento a sconvolgere drasticamente la sua vita ribaltando l'ordine di ogni cosa.

Commenti

"Il principio di ogni arte è l'amore; valore e dimensione di ogni arte vengono soprattutto determinati dalle capacità d'amore dell'artista."
Hermann Hesse