"Jane Eyre" di Charlotte Brontë esce in edizione pregiata.

Trasgressivo, indecoroso, scandaloso. 
Così fu definito, alla sua uscita nel 1847, il capolavoro di Charlotte Brontë.
Ma la forza del personaggio di Jane, e della scrittura di Charlotte, ebbero la meglio su ogni critica. 
E ancora oggi, a 200 anni dalla nascita della sua autrice, Jane Eyre è la storia di tutte le donne indipendenti che pensano che la vita vada affrontata con coraggio, che non sognano un cortese principe azzurro, ma un compagno pronto a sfidare il mondo al loro fianco. 
Questa edizione pregiata di un classico della letteratura mondiale è arricchita e impreziosita dalle fini illustrazioni di Edmund Garrett, che sorprendono per l’efficacia con cui sanno trasmettere, in pochi tratti, l’intimità di una conversazione sussurrata davanti a un camino, e il gelo di una corsa disperata nella brughiera. 
Edizione da non perdere! 



Commenti

"Il principio di ogni arte è l'amore; valore e dimensione di ogni arte vengono soprattutto determinati dalle capacità d'amore dell'artista."
Hermann Hesse