"Heidi" di Johanna Spyri.

Heidi
Il 24 marzo uscirà nelle sale il film "Heidi", per l'occasione la casa editrice Einaudi ha deciso di ripubblicare il romanzo da cui è tratto il recente film e la serie animata che tutti conosciamo.
Una buona occasione per grandi e piccini di conosce veramente Heidi.
Con Heidi Johanna Spyri ha creato un personaggio senza tempo, e ancora oggi il mondo visto attraverso lo stupore della piccola regina delle montagne riesce a brillare di dolcezza.
Heidi ha cinque anni e un'energia immensa. Vive con il nonno sulle montagne svizzere e passa il suo tempo in armonia con la natura, portando le capre al pascolo con l'amico Peter. Quando compie otto anni però viene obbligata a trasferirsi in città, per imparare a leggere e scrivere e diventare la «dama di compagnia» di Klara, figlia debole di salute di una ricca famiglia di Francoforte. Per lei, cresciuta in libertà, i palazzi, il cielo grigio e le tavole a cui bisogna sedere composti sono una prigione da cui scappare il piú in fretta possibile. 



Recensione ***
La Heidi che conosciamo tutti è quella serie animata, la bimba con i capelli neri e le gote rosse a cui le caprette facevano Ciao!
Ma ora che sono adulta e ho letto la vera storia di Heidi posso dire che il suo personaggio è molto altro.
Il racconto parla di amicizia, di allegria, di amore e rispetto per la natura, ma anche di speranza, di redenzione e di fede.
Nella mia lettura mi sono imbattuta in un personaggio inaspettato, che non pronuncia nessuna frase, ma che viene nominato molte volte...Dio.
Questo libro insegna in modo semplice e allegro cosa significa avere fede in Dio. Tutte queste caratteristiche fanno di questo piccolo romanzo per ragazzi una boccata di aria fresca sia per i più piccoli sia per i grandi.

Commenti

"Il principio di ogni arte è l'amore; valore e dimensione di ogni arte vengono soprattutto determinati dalle capacità d'amore dell'artista."
Hermann Hesse