"In attesa di un sole - L'amore immaginato di Emily Dickinson" di Benedetta Bonfiglioli.

"In attesa di un sole L'amore immaginato di Emily Dickinson" di Benedetta Bonfiglioli.
È il 1847. Quando scende dalla carrozza che l'ha accompagnata in un lungo viaggio lontano da casa, la giovane Emily Dickinson non sa ancora cosa l'aspetta: sa solo che dovrà trascorrere un anno di studio nel collegio femminile Mount Holyoke.
Ma Emily si accorge presto di essere finita in un luogo freddo e austero, dove la preghiera è un dovere, la disciplina un imperativo... e la ciocca di capelli rossi che dispettosa fa capolino dalla sua cuffia un'inaccettabile provocazione.
Un giorno a cambiare per sempre la sua vita arriva un giovane dalla pelle scura e dal passato misterioso: Nathanael, l'unico che sembra avere un'anima e il coraggio di ascoltarla.
La vocazione poetica di Emily sboccia così insieme all'unico amore della sua vita e alla consapevolezza, conquistata a un prezzo molto caro, di essere irriducibilmente diversa dal mondo che la circonda.
Emily vuole sapere: quanto è profondo il cielo?
Quanta forza hanno le ali di un calabrone?
Che nome hanno tutti i fiori esistenti?

Commenti

"Il principio di ogni arte è l'amore; valore e dimensione di ogni arte vengono soprattutto determinati dalle capacità d'amore dell'artista."
Hermann Hesse