"L'imprevedibile viaggio di Harold Fry", il romanzo d’esordio di Rachel Joyce.

L'imprevedibile viaggio di Harold Fry
Sperling & Kupfer pubblica oggi 25 settembre  "L'imprevedibile viaggio di Harold Fry", romanzo d’esordio di Rachel Joyce.
Il romanzo è stato molto apprezzato in Inghilterra e all’estero.
"A volte ci vuole un milione di passi per ritrovare se stessi.
A volte basta un incontro per trasformare una vita. Ecco cos'è L'imprevedibile viaggio di Harold Fry".
Questo libro mi ha colpito credo che lo comprerò.
Sotto vi propongo la trama:
"Quando viene a sapere che una sua vecchia amica sta morendo in un paesino ai confini con la Scozia, Harold Fry, tranquillo pensionato inglese, esce di casa per spedirle una lettera. E invece, arrivato alla prima buca, spinto da un impulso improvviso, comincia a camminare. Forse perché ha con la sua amica un antico debito di riconoscenza, forse perché ultimamente la vita non è stata gentile con lui e sua moglie Maureen, Harold cammina e cammina, incurante della stanchezza e delle scarpe troppo leggere. Ha deciso: finché lui camminerà, la sua amica continuerà a vivere. Inizia così per Harold un imprevedibile viaggio dal sud al nord dell'Inghilterra, ma anche dentro se stesso: mille chilometri di cammino e di incontri con tante persone, che Harold illuminerà con la sua saggezza inconsapevole e la forza del suo ottimismo. Harold Fry è un eroe senza essere super, un tipo alla Forrest Gump, un uomo speciale capace di insegnarci a credere che tutto è possibile, se lo vogliamo davvero. Toccante, commovente, ma anche venato da un'irresistibile ironia, L'imprevedibile viaggio di Harold Fry di Rachel Joyce è un romanzo semplicemente indimenticabile: la più bella celebrazione dell'amicizia, dell'amore e dei sogni che vi capiterà di leggere per molto, molto tempo."


Inoltre potete seguire Valentina, la blogger che in tempo reale sta ripercorrendo  le tappe di Harold Fry.
Clicca QUI per seguire il viaggio.

Commenti

Silvia ha detto…
Uhhh, ma che bello! Grazie della segnalazione! Mi sono commossa solo a leggere la trama e a vedere il booktrailer! Grazie!

;-)
Sara Pugliese ha detto…
Sembra bello. Ovviamente è una segnalazione a scatola chiusa, ma potrebbe essere interessante.
gabbianoinfuga ha detto…
Sembra bello anche se la trama mi ha ricordato "quel che resta del giorno"...ma non è detto che non sia il mio prossimo acquisto!
Sara Pugliese ha detto…
io ci farò un pensierino, mi piacciono i libri ambientati in Inghilterra
"Il principio di ogni arte è l'amore; valore e dimensione di ogni arte vengono soprattutto determinati dalle capacità d'amore dell'artista."
Hermann Hesse


Post più popolari

Etichette

Mostra di più