“La donna dei fiori di carta” di Donato Carrisi.

A meno di un anno dalla pubblicazione del libro "Il tribunale delle anime", l’autore Donato Carrisi torna con un nuovo romanzo "La donna dei fiori di carta" (Longanesi).
"La donna dei fiori di carta" è il terzo romanzo dello scrittore.
L'autore (mio conterraneo), molto apprezzato da due scrittori importanti come Ken Follett e Michael Connelly, ritorna in libreria con un romanzo molto diverso da quelli precedenti.
Abbandona le atmosfere thriller per regalarci un romanzo breve di 176 pagine che racconta di eroi, battaglie e antiche leggende.
Ecco la trama:
"Siamo nella Prima Guerra Mondiale sul monte Fumo, a cavallo tra l’Italia e l’Austria; un misterioso detenuto verrà fucilato all'alba e la sua unica possibilità di salvezza consiste nel rivelare il proprio nome e il proprio grado. Un medico deve provare a interrogarlo, ma tra una sigaretta e l’altra scoprirà molto di più: le loro vite, apparentemente incompatibili, sono infatti in qualche modo legate. Luoghi, persone, amori: i racconti dell’uomo si intrecciano fino ricomporre una storia lontana, che potrà essere del tutto compresa solo dopo aver trovato le risposte ad alcuni enigmi. Chi è il prigioniero? Chi è Guzman? E chi era l’uomo che fumava sul Titanic?"

P.S. Parlando del Titanic, vi ricordo che stasera alle 21.30 su Rai1 andrà in onda la terza puntata della serie tv "Titanic - Nascita di una leggenda".

Commenti

Dany Eppursimuove ha detto…
Ciao Sara...non conosco questo autore...gli darò sicuramente un'occhiata...
buona giornata!
Sara ha detto…
Ha scritto altri due romanzi che hanno avuto molto successo, ma questo libro è molto diverso, io ho intenzione di comprarlo.
Dany Eppursimuove ha detto…
Sara...ho rimosso inavvertitamente il commento che avevi messo da me su Marlene Dietrich
SCUSAMI!!!!:..

purtroppo vado sempre troppo di fretta!
"Il principio di ogni arte è l'amore; valore e dimensione di ogni arte vengono soprattutto determinati dalle capacità d'amore dell'artista."
Hermann Hesse